Strada Statale 29 Colle di Cadibona 170 - 10046 Poirino – Torino - Italy
Tel. 0039 011 9430610 - Fax 0039 011 9450376 - Email info@gpcfilters.it
Home  
Società  
Prodotti  
Qualità  
La filtrazione  
Catalogo on-line
Contatti  
Lavoro  
News  
Mappa del sito 
Prodotti

Applicazioni

Caratteristiche dei nostri filtri

Tecniche di produzione


Tipi di filtri


Filtri a tenuta assiale

Filtri a tenuta radiale

Filtri per abitacolo


ELEMENTI FILTRANTI PER:

Macchinari movimento terra

Camion, autobus, veicoli commerciali e fuoristrada

Macchine agricole

Marina e flotte di navigazione

Compressori aria e pompe per vuoto

Equipaggiamenti di origine asiatica

Impianti di depolverazione

Turbine a gas

Altri equipaggiamenti industriali

Settore militare e difesa





Select language:
 

Prodotti / TECNICHE DI PRODUZIONE

 

Per quanto riguarda le materie prime, la concezione e la fabbricazione dei nostri prodotti, ci fidiamo solo dei migliori!

Il media cellulosico è fornito da AHLSTROM
Il media sintetico è fornito da FULDA
Il poliestere è fornito da HOECHST
La colla è fornita da HENKEL
Il poliuretano è fornito da BAYER

Ricerchiamo sempre un'integrazione massimale nella fabbricazione.

I media filtranti a base di cellulosa sono definiti precisamente per ogni tipo di applicazione e per ogni ambiente di lavoro.

La carta filtrante è costituita dal 10% di fibra e dal 90% da vari interstizi uniformi, che creano cosi' una consistente barriera alla polvere in grado di trattenerla. Le particelle di sporco che si possono trattenere sono inferiori al micron (1/1000 di millimetro). Al fine di raggiungere un'adeguata resistenza meccanica e termica, e assicurare una barriera agli agenti chimici quali i combustibili, tutte le basi cellulosiche vengono impregnate di resine sintetiche (fenoliche, acriliche, etc). La successiva polimerizzazione garantisce il raggiungimento degli obiettivi sopra descritti e quindi una filtrazione ottimale.

La differenza essenziale tra un media a base di cellulosa ed un media in fibre sintetiche è che mentre il primo è costituito da fibre naturali il secondo è costituito da fibre industriali.
La geometria del primo è quindi aleatoria mentre quella del secondo è rigorosa.
Per questa ragione, poiché è assolutamente necessario garantire un elevato grado di filtrazione, la fibra sintetica è necessaria. Ma tutte le volte che è possibile, è preferibile utilizzare la fibra naturale che offre il vantaggio di tollerare delle portate d'aria più elevate per una determinata efficienza.

Al fine di assicurare, per talune applicazioni, l'indispensabile regolarità di spazio tra le pieghe, le nostre macchine pieghettatrici, permettono di effettuare il procedimento che noi chiamiamo "Space-Lock", vale a dire la realizzazione di rilievi "appiattiti" sul profilo della piega, tra una piega e l'altra e per tutta l'altezza del filtro. Questo procedimento garantisce un' elevata capacità di accumulo delle polveri, un migliore favorevole passaggio dell'aria ed evita l'impacchettamento delle pieghe.

Queste macchine sono totalmente regolabili. Ci permettono quindi di pieghettare le differenti larghezze richieste, con o senza "Space-Lock" e con la profondità di piega necessaria alle specifiche applicazioni.

Nei nostri stabilimenti sono presenti oltre 2000 stampi specifici o modulabili per la fabbricazione dei differenti modelli.

Le presse, fino a 60T, producono tutto il nostro fabbisogno in coperchi in lamiera.

Nonostante il costo sia notevolmente più alto, abbiamo scelto la lamiera perforata e non il metallo espanso o l'involucro di cartone, in quanto offre caratteristiche meccaniche superiori per la rigidità del prodotto finito, e offre maggiore protezione del media filtrante contro le brusche variazioni di pressione e di portata.

Questi involucri esteriori ed interiori sono inoltre quasi sempre aggraffati e non saldati, risultando in tal modo, meno pericolosi nelle manipolazioni.

Allo stesso modo, anche la prima e l'ultima piega del corpo filtrante sono aggraffate e non incollate.

Il poliuretano è stato integrato nella nostra produzione oltre 10 anni fa.
Abbiamo quindi la padronanza totale dei metodi di lavorazione e siamo pertanto in grado di produrre qualità costante e conforme alle specifiche di forma e di colori richieste dal mercato.
Il poliuretano da noi utilizzato possiede contemporaneamente delle caratteristiche di morbidezza, necessaria ad una perfetta adesione nel contenitore, e di forte resistenza allo strappo, al taglio e al carico di rottura.

Visitando i nostri impianti, potrete constatare che la particolarità del nostro processo di fabbricazione è di essere basato su isole di produzione.

Rispetto ai tradizionali metodi di produzione in linea, la tecnica delle isole offre degli enormi vantaggi in particolar modo per la flessibilità dei programmi di produzione.
Ogni isola ha le sue particolari caratteristiche e specifiche competenze.
Sulla stessa isola, quindi c'è la possibilità di produrre una gamma di prodotti e di passare molto rapidamente da una referenza all'altra.

I componenti ed i semilavorati vengono prodotti nello stesso luogo in cui sono installate le macchine, le presse, le saldatrici, etc, e poi trasferite sull'isola di produzione.
Su di una stessa isola, troviamo quindi lo stock dei semilavorati che serviranno alla produzione delle referenze specifiche per tale isola.
Questo ci consente una grande flessibilità nello stabilire i nostri programmi di produzione, e ci permette inoltre di far fronte alle variazioni improvvise della richiesta.

Un altro vantaggio di tale procedimento di fabbricazione è che facilita la responsabilizzazione del personale di produzione. Ad ogni postazione di lavoro, c'è uno specialista responsabile della sua produzione.

Sempre nell'ottica di poter far fronte alle variazioni improvvise della domanda, GPC ha un stock molto importante di materie prime e prodotti semi-lavorati. In tal modo, ci assicuriamo l'indipendenza dai fornitori e siamo sempre in grado di rispondere alle emergenze impreviste, ma apprezzate, di un nuovo mercato.

E come ultima informazione, GPC dispone di un considerevole stock anche di prodotti finiti, infatti circa 60.000 filtri aria sono sempre pronti a magazzino. Grazie a cio', le consegne ai clienti sono estremamente rapide.

La gestione della produzione e del magazzino, cioè' sia delle materie prime sia dello stock dei prodotti finiti, e' effettuata elettronicamente tramite Codici a Barre, per migliorare il servizio e la rintracciabilità.

Ed infine, è importante sapere, che i nostri profitti vengono reinvestiti per abbassare costantemente i costi e per il miglioramento costante delle capacità di produzione.

 

<< back